Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Indicatori Ambientali Indicatori Ambientali Idrosfera Qualità dei corpi idrici Qualità delle acque destinate alla potabilizzazione
Indicatore Obiettivo DPSIR Stato attuale indicatore Trend della risorsa
Qualità delle acque destinate alla potabilizzazione Le acque destinate alla potabilizzazione rispondono ai requisiti di conformità? S

DESCRIZIONE

L’individuazione delle acque dolci superficiali da destinare alla produzione di acqua potabile è di competenza regionale, ai sensi del D.Lgs. n. 152/06; in Veneto, con la D.G.R. n. 211 del 12/02/2008 sono state riclassificate le acque superficiali destinate alla produzione di acqua potabile, confermando sostanzialmente la classificazione precedente e individuando alcuni nuovi tratti in provincia di Belluno.
In totale, in Veneto sono stati individuati 12 tratti di corsi d’acqua o fasce di lago, sui quali si trovano varie prese acquedottistiche e di conseguenza un corrispondente punto di monitoraggio; di questi, 23 sono stati campionati nel corso del 2018 con l’elaborazione dei risultati del monitoraggio. Il monitoraggio deve essere condotto secondo quanto previsto dalla Direttiva 2000/60/CE e la classificazione effettuata secondo quanto previsto dal Decreto Ministeriale n. 260 dell’8 novembre 2010 e dal Decreto Legislativo n. 172 del 13 ottobre 2015. La frequenza di campionamento è in funzione della comunità servita e va da un minimo di 4 campioni/anno ad un massimo di 12.
Tra il 2009 e il 2016 alcune prese sono state disattivate in quanto non più utilizzate per l’approvvigionamento. Nel 2016 è stata introdotta la ricerca di nuove sostanze previste dal Decreto Legislativo n. 172 del 13 ottobre 2015.

OBIETTIVO

Il Decreto Legislativo n. 172 del 13 ottobre 2015 definisce gli standard di qualità ambientale (espressi come concentrazione massima ammissibile e media annua) delle sostanze appartenenti all'elenco di priorità (tabella 1/A), di alcuni inquinanti non appartenenti all'elenco di priorità (tabella 1/B), mentre il Decreto Ministeriale n. 260 definisce gli standard di altre sostanze da controllare nelle risorse idriche destinate ad uso potabile (tabella 2/B) che presentano standard di qualità più restrittivi fissati dal Decreto Legislativo n. 31 del 2 febbraio 2001 che disciplina la qualità delle acque destinate al consumo umano..

VALUTAZIONE

faccina verde Nel 2018, su 23 siti campionati, localizzati nei pressi delle prese attualmente attive, 15 sono risultati conformi a quanto stabilito dalla normativa e 8 non conformi senza trattamenti.

Conformità delle acque superficiali destinate alla potabilizzazione per provincia del Veneto, anno 2018

conformita_acque_potabilizzazione_2018.JPG

clicca sul grafico per scaricare il file dati

faccina giallaIn generale, dal 2009 al 2018 i siti monitorati nei diversi anni sono risultati quasi sempre conformi; fanno eccezione gli anni 2015 dove si sono rilevate tre non conformità senza trattamenti, il 2017 dove si sono rilevate cinque non conformità senza trattamenti e il 2018 dove si sono rilevate otto non conformità senza trattamenti, pertanto si può affermare che la situazione nella Regione sia incerta..

Conformità delle acque superficiali destinate alla potabilizzazione nel Veneto, anni 2009-2018

conformità_acque_potabilizzazione_2009_2018.JPG

clicca sul grafico per scaricare il file dati

L’aggiornamento dell’indicatore con i dati dell’anno 2019 è previsto per giugno 2020.

 

licenzalicenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.

Metadati
Data ultimo aggiornamento 31/5/2019
Fonte dei dati ARPAV
Fonte dell'indicatore ARPAV
Sorgente digitale dei dati banca dati SIRAV
Scopo
Unità di misura numero
Metodo di elaborazione Confronto delle concentrazioni rilevate dei parametri con i valori previsti dalle tabelle 1/A, 1/B e 2/B del DM 260/2010
Riferimento normativo Decreto Legislativo n. 172 del 13 ottobre 2015 e Decreto Ministeriale n. 260 dell’8 novembre 2010
Valore di riferimento
Periodicità di rilevamento dei dati Mensile o trimestrale
Periodicità di rilevamento dell'indicatore annuale
Periodicità di riferimento dal 1/1/2009 - al 31/12/2018
Unità elementare di rilevazione stazione di rilevamento
Livello minimo geografico bacino idrografico
Copertura geografica regione
Aspetti da migliorare
Link utili
DPSIR
  • D - Determinante
  • P - Pressione
  • S - Stato
  • I - Impatto
  • R - Risposta
Stato attuale
  • Positivo
  • Intermedio o incerto
  • Negativo
Trend della risorsa
  • In miglioramento
  • Stabile o incerto
  • In peggioramento