Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAV Organizzazione Aree funzionali Area Innovazione e Sviluppo

Area Innovazione e Sviluppo

Direttore Riccardo Guolo

Curriculum

 

Via Ospedale Civile, 24
35121 Padova Italy
Tel. 049-8239328 - 388 Fax 049-660966
e-mail: ais@arpa.veneto.it


L’Area Innovazione e Sviluppo, anche raccordandosi con l’Area Giuridica ed Organizzativa e l’Area Tecnica e Gestionale, al fine di garantire le sinergie e le integrazioni che si renderanno necessarie e secondo il quadro operativo definito dalla Direzione Generale:

  • Promuove lo sviluppo organizzativo, di prodotti e processi, con particolare riferimento alla revisione ed agli aggiornamenti della legge regionale istitutiva e alla attivazione, anche sperimentale e regionale, dei LEPTA;
  • Supporta il Direttore Generale nella fase di nomina/definizione del Comitato Tecnico Scientifico e partecipa alle riunioni del Comitato medesimo, fornendo allo stesso, con le strutture dell’area, una segreteria tecnico-organizzativa per garantirne l’ottimale funzionamento;
  • Coordina l’innovazione e lo sviluppo di una rete scientifica di riferimento e promuove sperimentazioni applicative per le articolazioni organizzative dell’Agenzia;
  • Promuove la partecipazione a progetti europei, nazionali e regionali per lo sviluppo e l’innovazione di prodotti o processi;
  • Promuove attivamente lo sviluppo nelle articolazioni organizzative dell’Agenzia delle nuove tematiche ambientali: agenda per lo sviluppo sostenibile, european green deal ed economia circolare, earth observation, ambiente e salute per la valutazione dei rischi e la gestione delle emergenze;
  • Coordina la transizione digitale, nonché lo sviluppo e l’innovazione della rete e dei prodotti ICT, a supporto dell’attività operativa, ed inoltre il potenziamento e sviluppo dei sistemi informativi, con particolare riferimento al SIRAV;
  • Coordina e promuove l’informazione e la comunicazione esterna (URP, ufficio stampa, social, portale, …), nonché i Rapporti sullo Stato dell’Ambiente e le iniziative di educazione riferite alla Strategie per la Sostenibilità nazionali e regionali;
  • E’ referente per le relazioni strategiche della Direzione Generale con Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM), Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA), AssoArpa e Regione del Veneto per le tematiche di competenza.

 

L'Area Innovazione e Sviluppo si articola in:

 

UNITA' ORGANIZZATIVA TRANSIZIONE VERDE E RETE SCIENTIFICA

Dirigente: attualmente non attribuito

  • Progetta e sviluppa programmi di innovazione e sviluppo, con particolare riferimento alle strategie di transizione verde e alla green economy;
  • Promuove la creazione di network per l’innovazione, creando o consolidando collegamenti con il mondo della ricerca, le Università e loro specifiche articolazioni, la costellazione delle imprese (pubblico/privato) al fine di favorire lo sviluppo dei processi d’innovazione interni (comprese le azioni di PCP - Pre Commercial Procurement);
  • Promuove e cura la realizzazione di “sportelli per le imprese” e di accordi con il mondo produttivo;
  • Coordina e partecipa ad attività di ricerca e sperimentazione scientifica e tecnica anche in concorso con l’SNPA e con altri soggetti operanti nel sistema della ricerca, per l'acquisizione di specifiche conoscenze necessarie per lo sviluppo dei propri compiti di prevenzione, controllo e monitoraggio dell'ambiente;
  • Monitora e propone la partecipazione dell’Agenzia a bandi per lo sviluppo o l’applicazione di tecnologie innovative in partenariato con altri soggetti pubblici e/o privati;
  • Seleziona proposte progettuali per la partecipazione dell’Agenzia a programmi di finanziamento nazionali ed europei;
  • Promuove azioni di formazione e disseminazione interna per informare sulle possibili call di progetto e fonti di finanziamento possibili, attinenti alle attività dell’Agenzia;
  • E‘ la struttura di riferimento per la Programmazione europea, componente del Tavolo di partenariato in rappresentanza dell’Agenzia (quando richiesto), per ogni periodo di Programmazione dei Fondi Strutturali, riferimento operativo per la progettazione in materia ambientale costruendo e alimentando le reti regionali di attori del territorio (Veneto Agricoltura, Veneto Innovazione, Veneto Lavoro, Autorità di Bacino delle Alpi Orientali e altri);
  • Supporta le articolazioni organizzative dell’Agenzia nella fase di stesura delle proposte progettuali, coordinandone la redazione, e può fornire la figura del project manager nella fase di gestione, verificandone lo stato di avanzamento e di utilizzo delle risorse, e nella fase di rendicontazione;
  • Promuove, in sinergia con le strutture che si occupano di formazione e di comunicazione dell’Agenzia, la gestione della conoscenza (knowledge management) generata dai progetti, assicurandone la diffusione all’interno dell’agenzia e promuovendo il coinvolgimento di soggetti esterni potenzialmente interessati ai risultati delle attività progettuali;
  • Propone un processo di sviluppo dell’Agenzia finalizzato a raccogliere le esigenze/bisogni di adeguamento tecnologico e di processo, allo scopo di migliorare i risultati dell’attività ordinaria e di introdurre soluzioni innovative nell’ambito delle attività tecnico-scientifiche dell’Agenzia.

 

UNITA' ORGANIZZATIVA COMUNICAZIONE E STRATEGIE DI SOSTENIBILITA'

Dirigente: attualmente non attribuito

  • Gestisce l'immagine pubblica dell'Agenzia con l'obiettivo di migliorarla e valorizzarla in particolare fra i cittadini e gli enti locali con attività di sensibilizzazione e informazione;
  • Coordina la comunicazione pubblica dell'Agenzia, gli eventi, la pubblicità, l’editoria, la gestione del brand pubblico, l’identità di Arpav, la comunicazione internazionale ed il social media managing;
  • Gestisce l'Ufficio stampa, curando i collegamenti con gli organi di informazione, assicurando il massimo grado di trasparenza, chiarezza e tempestività delle comunicazioni da fornire nelle materie di interesse dell’amministrazione, e curando la rassegna stampa.
  • E’ punto di riferimento per le iniziative di comunicazione interna, promuovendo specifiche iniziative;
  • Cura l'immagine coordinata e lo standard book aziendale;
  • Sviluppa iniziative per diffondere la cultura della sostenibilità da attuare a tutti i livelli quali impresa, società civile ed istituzioni e in tutte le sedi educative formali e informali nell'ottica di apprendimento permanente e in linea con l'Agenda 2030 dell'Onu;
  • Gestisce e promuove i piani aziendali di educazione alla sostenibilità;
  • Attua iniziative inclusive dei cittadini organizzati in comitati e associazioni e promuove la citizen science, in collaborazione con le altre articolazioni organizzative dell’Agenzia;
  • Opera per rendere più consapevole e attivo il cittadino nella gestione del territorio gestendo in modo efficace i potenziali conflitti ambientali attivando spazi di partecipazione e concertazione, in collaborazione con le articolazioni organizzative dell’Agenzia;
  • Promuove e cura lo studio, lo sviluppo e l’attivazione della “Scuola per la sostenibilità ambientale”;
  • Organizza e coordina l’attività di individuazione e popolamento degli indicatori ambientali, la loro diffusione, nonché la realizzazione dello stato dell’ambiente a livello regionale, locale o matriciale;
  • Gestisce i rapporti con i mass media;
  • Gestisce i piani di educazione alla sostenibilità e coordina le relative iniziative;
  • Gestisce e coordina le attività inerenti all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) e la partecipazione di ARPAV, in base alle direttive del Direttore Generale, alla rete SI-URP (Sistema Integrato degli URP Del SNPA).

 

UNITA' ORGANIZZATIVA TRANSIZIONE DIGITALE E ITC

Dirigente: Andrea Ponzoni

  • Analizza e sviluppa le possibilità di massimizzazione ad una transizione digitale di ARPAV nelle proprie specifiche attività;
  • Gestisce i piani di sviluppo dell’ICT dell’Agenzia e tutte le attività di supporto tecnologico ed informatico;
  • Gestisce l’infrastruttura informatica e le risorse strumentali hardware di tutta l’Agenzia;
  • Effettua attività di verifica e controllo di sicurezza informatica presso le strutture dell’Agenzia, in coordinamento con il Responsabile Privacy e il Data Protection Officer (DPO);
  • Gestisce e coordina il mantenimento delle banche dati dell’Agenzia ed i servizi di assistenza su tutte le applicazioni informatiche, con particolare riferimento al Sistema Informativo Regionale Ambientale del Veneto (SIRAV) di cui sovraintende i flussi informativi in raccordo con le articolazioni organizzative interne e gli enti regionali coinvolti;
  • Svolge il ruolo di riferimento unitario aziendale in termini di standard operativi, architetture delle realizzazioni, attivazione e gestione tecnica dei portali internet ed intranet;
  • Svolge supporto per la gestione della connettività aziendale voce e dati, nonché la telefonia fissa e mobile, ed i servizi collegati;
  • Coordina le strutture agenziali interessate per la partecipazione alle iniziative SNPA di infrastrutturazione dei sistemi informativi ambientali (es. Programma europeo Copernicus);
  • Organizza e promuove gli Open Data ambientali;
  • Coordina e svolge la gestione tecnico operativa per lo sviluppo, il funzionamento, la manutenzione e la connettività delle reti di monitoraggio dell’Agenzia.
Azioni sul documento

ultima modifica 07/09/2021 06:48