Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Comunicati stampa Archivio Comunicati Stampa Comunicati 2021 QUALITÀ DELL’ARIA. UN ANNO DI MISURE A RIO NOVO, VENEZIA

QUALITÀ DELL’ARIA. UN ANNO DI MISURE A RIO NOVO, VENEZIA

20/04/2021
— archiviato sotto:

AAV, 20 aprile 2021 - Pubblicata la relazione tecnica che presenta l’analisi dei risultati del terzo anno di monitoraggio, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020, al fine di valutare il rispetto dei valori limite annuali, come previsto dal D.Lgs. 155/2010. Il controllo della qualità dell’aria a Rio Novo è iniziato il 1° settembre 2017 e oggi continua grazie ad un accordo di collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale - AdSP-MAS.

Nel 2020 nessuna criticità rilevata per monossido di carbonio e PM2.5. Le concentrazioni di monossido di carbonio non hanno mai superato i limiti di legge a mediazione di breve periodo. La media annua delle concentrazioni di PM2.5 calcolata a Rio Novo è 22 µg/m3, inferiore a quelle rilevate presso le altre stazioni di monitoraggio del Comune di Venezia ed al valore limite annuale per le polveri PM2.5, 25 µg/m3.

Biossido di azoto (NO2) nessuna criticità. La concentrazione di biossido di azoto non ha mai superato il valore limite orario di 200 µg/m3, così come le altre stazioni fisse di monitoraggio. La media delle concentrazioni di biossido di azoto rilevate a Rio Novo nel 2020 è stata di 32 µg/m3, inferiore a quella misurata nei due anni precedenti (51 µg/m3) e al valore limite annuale pari a 40 µg/m3. Perciò per il biossido di azoto a Rio Novo non si riscontra la criticità emersa negli anni precedenti, molto probabilmente grazie alle limitazioni alla circolazione introdotte dai provvedimenti restrittivi conseguenti all'emergenza COVID-19.

PM10 superamenti del valore limite giornaliero. La media delle concentrazioni di PM10 rilevate a Rio Novo nel 2020 è stata di 28 µg/m3, inferiore al valore limite annuale di 40 µg/m3 ed inferiore a tutte quelle rilevate nello stesso anno presso le altre stazioni di monitoraggio del Comune di Venezia. Tuttavia a Rio Novo la concentrazione di polveri PM10 ha superato il valore limite giornaliero per la protezione della salute umana, 50 µg/m3, per un totale di 63 giorni di superamento su 364 complessivi di misura, quindi per un numero di giorni superiore ai 35 consentiti in un anno civile. Per quanto detto, si segnala a Rio Novo la criticità relativamente alle polveri PM10, criticità che però rientra in un quadro di inquinamento diffuso: presso le altre stazioni del Comune di Venezia il numero di giorni di superamento del valore limite giornaliero è stato maggiore.

Infine, durante l’anno 2020 la concentrazione media oraria di ozono non ha mai superato la soglia di allarme di 240 µg/m3, e la soglia di informazione, 180 µg/m3. L’obiettivo a lungo termine per la protezione della salute umana, 120 µg/m3, è stato invece superato in 24 giorni su 25 consentiti come media su 3 anni. Quindi per l’ozono a Rio Novo si rileva una criticità; anche in questo caso si consideri che le altre stazioni della rete fissa hanno misurato un numero di giorni di superamento maggiore o uguale rispetto a Rio Novo, ad eccezione di via Beccaria.

Aria RioNovo

scarica la relazione all'indirizzo http://www.arpa.veneto.it/arpav/chi-e-arpav/file-e-allegati/dap-venezia/aria/dap-venezia-campagne-di-monitoraggio-qualita

Agenzia Ambiente Veneto - ufficiostampa@arpa.veneto.it
Azioni sul documento

ultima modifica 20/04/2021 15:29