Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Indicatori Ambientali Indicatori Ambientali Clima e rischi naturali Clima FD - Giorni di gelo
Indicatore Obiettivo DPSIR Stato attuale indicatore Trend della risorsa
FD - Giorni di gelo Si sono registrate variazioni nel numero di giorni di gelo? S

DESCRIZIONE
Per giorno di gelo si intende una giornata la cui temperatura minima sia stata inferiore a 0°C.
Il numero di giorni di gelo annuale permette di determinare l'’intensità del freddo nella regione Veneto nei singoli anni e di valutarne la variabilità interannuale e l'’eventuale tendenza significativa, come conseguenza, quest'’ultima, del cambiamento climatico in atto.
Per il presente indicatore, quindi, si definisce giorno di gelo un giorno con temperatura minima inferiore a 0°C e l’indice FD (number of Frost Days) è la somma, per le diverse cadenze temporali esaminate (anno o singola stagione), del numero di giornate che rientrano nella definizione di giorno di gelo.
Il valore storico di riferimento è determinato statisticamente a partire dalle temperature minime giornaliere registrate dalle stazioni della rete meteorologica gestita da ARPAV dal 1993.
Per ciascuna stazione disponibile i dati di temperatura minima giornaliera, espressa in gradi centigradi (°C), sono calcolati a partire da dati rilevati automaticamente ogni 15 minuti.

OBIETTIVO
Confrontare, per le diverse cadenze temporali esaminate (anno o singola stagione), il numero di giornate che rientrano nella definizione di giorno di gelo con il valore storico di riferimento, determinato statisticamente a partire dalle temperature minime giornaliere registrate dalle stazioni della rete meteorologica gestita da ARPAV dal 1993, al fine di evidenziare eventuali trend.

VALUTAZIONE DELL’INDICATORE
Per la valutazione dell’'indicatore si è dapprima calcolato, per ogni anno dal 1993 e per ogni stazione della rete ARPAV, il numero di giorni che rientrano nella definizione di giorno di gelo. Tali valori sono stati poi spazializzati e dalle mappe così ottenute si sono ricavati i valori medi del periodo 1993-2020 e le loro differenze con il 2021, sia per la cadenza temporale annuale sia per le singole stagioni.
Sebbene la diminuzione del numero di giorni di gelo possa rappresentare, in specifici momenti dell’'anno e in determinati ambiti, un vantaggio (per esempio la riduzione del numero di gelate primaverili è vista favorevolmente dal settore agricolo), essa è una diretta conseguenza dell'’innalzamento della temperatura dell’'aria dovuta ai cambiamenti climatici; sono, perciò, considerati negativamente gli scarti negativi e positivamente gli scarti positivi.
Si sono considerate le cadenze temporali annuali e quelle stagionali.

 

 

FD_Stagionale_2021_mmdiff.png

 

clicca sulle immagini per visualizzare meglio le mappe

faccina gialla Nel corso del 2021 mediamente in Veneto i giorni di gelo sono stati di solo 1 giorno inferiori al valore storico del periodo 1993-2020. Tuttavia, considerando il trend del numero di giorni gelo a partire dal 1993 si nota che esso è in diminuzione con un decremento medio di oltre 8 giorni ogni 10 anni, valore considerato statisticamente significativo.
Per quanto riguarda le singole stagioni del 2021 solo la primavera è stata caratterizzata da un numero di giornate di gelo superiori alla media, mentre in autunno, ma ancora di più in inverno, esse sono state quasi in tutto il territorio regionale inferiori alla media.

 

FD_Trend_1993_2022_Veneto.png

clicca sul grafico per scaricare il file dati

box rosso Dall'analisi delle spazializzazioni relative agli scarti del numero di giorni di gelo rispetto alla norma si deduce un 2021 complessivamente nella norma, ma in autunno e in maniera ancora più marcata in inverno, essi sono stati in quasi tutta la regione negativi, a conferma del trend che indica una diminuzione significativa del numero di giorni di gelo a partire dal 1993.


L’aggiornamento dell’indicatore con i dati dell’anno 2022 è previsto aprile 2023.

Metadati
Data ultimo aggiornamento 1/8/2022
Fonte dei dati stazioni automatiche della rete meteorologica gestita da ARPAV dal 1993
Fonte dell'indicatore ARPAV
Sorgente digitale dei dati
Scopo Lo studio delle variazioni del numero di giorni di gelo nel corso dei decenni è importante in quanto rappresentano un indicatore strettamente correlato ai cambiamenti climatici.
Unità di misura numero di giorni
Metodo di elaborazione L’indice FD (Frosty day) è la somma, per le diverse cadenze temporali esaminate (anno o singola stagione), del numero di giorni con temperature minimi minori a 0°C
Riferimento normativo
Valore di riferimento
Periodicità di rilevamento dei dati giornaliera
Periodicità di rilevamento dell'indicatore annuale
Periodicità di riferimento dal 1/2/1993 - al 31/12/2021
Unità elementare di rilevazione stazione automativa
Livello minimo geografico Puntuale
Copertura geografica regionale
Aspetti da migliorare
Link utili
DPSIR
  • D - Determinante
  • P - Pressione
  • S - Stato
  • I - Impatto
  • R - Risposta
Stato attuale
  • Positivo
  • Intermedio o incerto
  • Negativo
Trend della risorsa
  • In miglioramento
  • Stabile o incerto
  • In peggioramento