Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Servizi ambientali Rischio Industriale SIMAGE Come comportarsi in caso di ALLARME

Come comportarsi in caso di ALLARME

Indicazioni alla popolazione

Segnale di ALLARME: una sirena ripete 3 segnali di 1 minuto, intervallati da brevi pause.

In caso di allarme occorre:

  • chiudersi in casa o raggiungere il più vicino rifugio al chiuso. Se si è in automobile fermarsi, chiudere i finestrini e spegnere il condizionatore;
  • chiudere porte e finestre sigillandole quanto più possibile e restarne lontani;
  • ascoltare TV e radio locali per seguire le istruzioni e tenersi informati sull'evoluzione dell’emergenza;
  • spegnere i sistemi di riscaldamento e di condizionamento e le fiamme libere; interrompere l’erogazione di gas domestico, non fumare, non accendere fuochi, non provocare scintille;
  • non usare né telefoni fissi né cellulari! Le linee devono essere lasciate a disposizione dei soccorritori;
  • non uscire per nessuna ragione fino al termine dell’emergenza. Non andare a prendere i bambini a scuola: sono assistiti da personale formato anche per queste evenienze.

Il CESSATO ALLARME si annuncia con 1 suono di sirena della durata di 1 minuto e attraverso le radio e le TV locali.

Al cessato allarme attenersi alle informazioni diffuse dagli organi preposti alla gestione dell’incidente, radio e TV.

Azioni sul documento

ultima modifica 09/02/2017 09:33

In evidenza

Circolare Ministeriale n. 1121 del 21/01/2019
Linee guida per la gestione operativa degli stoccaggi negli impianti di gestione dei rifiuti e per la prevenzione dei rischi

Disposizioni attuative dell’art. 26-bis, inserito dalla legge n. 132 del 01/12/2018, n. 132
Prime indicazioni per i gestori degli impianti