Vai al contenuto

Cosa fa Arpav

Arpav svolge:

● funzione di controllo dei documenti nelle varie fasi del procedimento amministrativo (piano di caratterizzazione, analisi del rischio, progetto di bonifica e piani di monitoraggio)

● prelievi in contradditorio di campioni delle matrici ambientali interessate dalla contaminazione (suolo, acque sotterranee, soil gas e aria ambiente), sopralluoghi per la verifica del rispetto della normativa e dei progetti autorizzati

● validazione dei risultati della caratterizzazione, dei monitoraggi e delle attività di collaudo eseguiti dal responsabile della bonifica

● relazione tecnica ai fini del rilascio della certificazione di avvenuta bonifica da parte della Provincia

● supporto tecnico-scientifico alle altre PA coinvolte nei procedimenti ex artt. 244 e 245 e al Commissario Unico per la bonifica delle Discariche

L’attività delle Agenzie per la Protezione dell’Ambiente è prevalentemente regolamentata dall’ articolo 242 del D.Lgs 152/2006: “Le indagini ed attività istruttorie sono svolte dalla Provincia, che si avvale della competenza tecnica dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente e si coordina con le altre amministrazioni” (comma 12).

I numeri del 2021

Ultimo aggiornamento

09-12-2022 12:54

Questa pagina ti è stata utile?