Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Temi ambientali Suolo Conoscenza dei suoli Carte applicative Salinità

Salinità


derivate_salinita.jpg
I sali solubili presenti nel terreno, siano essi derivati dal suolo stesso, dalle acque di falda, di irrigazione o dalle concimazioni, sono indispensabili per la nutrizione delle piante, ma quando la loro concentrazione diventa eccessiva può provocare squilibri nutrizionali, effetti di tossicità per le piante e danni alla struttura del terreno.

Anche se non estremo, un aumento di salinità provoca una maggiore difficoltà da parte delle piante ad assorbire acqua ed elementi minerali, in seguito all’aumento della pressione osmotica, proprietà legata alla concentrazione di soluti, sali e sostanze nutritive disciolti nella soluzione acquosa del suolo. Si può verificare uno sviluppo stentato delle piante, specialmente in condizioni di siccità, anche se le colture presentano diversi gradi di sensibilità alla salinità.

La conducibilità elettrica, essendo proporzionale alla pressione osmotica, è il parametro utilizzato per misurare la salinità.

Nel momento in cui si rileva una condizione di salinità eccessiva è di estrema importanza risalire alle cause che la determinano e cercare di rimuoverle per migliorare le condizioni di sviluppo delle piante.

 

La carta della salinità dei suoli del Veneto è stata elaborata a partire dalle carte dei suoli in scala 1:50.000, dove realizzata, e utilizzando le informazioni, anche se di minor dettaglio, della carta in scala 1:250.000 nel resto della regione. A ciascuna unità cartografica della carta così composta è stata assegnata la classe di salinità superficiale dell’unità tipologica più diffusa (UTS dominante) secondo le classi riportate in tabella.

 

CLASSE DescrizioneEC 1:2 (dS/m)
1 non salino 0,4
2 leggermente salino 0,4 - 1
3 moderatamente salino 1 - 2
4 molto salino 2 - 5
5 estremamente salino >5

 

Carta della salinità dei suoli del Veneto

La salinità nei suoli del Veneto - relazione

Azioni sul documento

ultima modifica 10/02/2022 10:01