Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAV Pagine generiche Emergenze Ambientali Storico Emergenze Ambientali interventi emergenze ambientali

interventi emergenze ambientali

Incendio a Brendola (VI) primo luglio 2019. Cronistoria intervento di Arpav

L'incendio ha interessato una ditta di vernici nella zona industriale di Brendola. Le dimensioni rilevanti dell’incendio hanno visto coinvolti sul posto vigili del fuoco, protezione civile, ARPAV e ULSS

27 - 30 ottobre 2018. Maltempo in Veneto: pioggia e vento eccezionali

Diffusamente sul territorio veneto sono stati registrati allagamenti, frane e smottamenti, schianti di alberature e di formazioni forestali, danni da vento a linee elettriche e ad abitazioni

Incendio alla ditta Ovag di Refrontolo (TV) . 25 marzo 2018

La ditta produce insegne e altri prodotti in materiale plastico

Incendio Vidori Servizi Ambientali S.r.l. (TV).18 Agosto 2017

Interessate dall'incendio l’area di stoccaggio dei solventi e l’area di lavorazione degli assimilabili

Plastica nel fossato vicino all’azienda SIR a Piazzola sul Brenta (PD). 29 giugno 2017

Sulla superficie dell’acqua modesta presenza di granuli di materiale plastico, misti a vegetazione, provenienti presumibilmente dalla stessa azienda

Incendio all'ex Couver di Borgo Milano (VR). 2 luglio 2017

Interessati dall'incendio due capannoni dalla copertura in legno ed isolamento costituito da guaine bituminose

Incendio ditta Bareato Carni - Porto Menai Mira (VE). 30 giugno 2017

L'incendio si è sviluppato nel capannone contenente derrate alimentari e i materiali di coibentazione delle celle frigorifere

Perdita dall'oleodotto IES di Mira (VE). 29 giugno 2017

La perdita ha interessato l'oleodotto che collega Porto Marghera a Mantova, nei pressi del ponte della statale Romea sull’idrovia a Mira

Incendio Veritas Marghera (VE). 7 giugno 2017

Interessato dall’incendio il capannone utilizzato per lo stoccaggio di rifiuti ingombranti

Dati alluvione 2010

A seguito dell'evento alluvionale gran parte del territorio veneto è stato interessato da numerosi e rilevanti fenomeni di dissesto idrogeologico e da importanti situazioni di criticità lungo quasi tutti i principali corsi d’acqua. I dati rilevati dalle stazioni meteo-idrologiche ARPAV

Fiume PO. I controlli dell'Agenzia

A seguito dello sversamento di idrocarburi che ha coinvolto, oltre al Lambro, il Fiume Po, ARPAV ha avviato i controlli per valutare eventuali contaminazioni delle acque. I monitoraggi eseguiti da febbraio ad agosto 2010

Azioni sul documento

ultima modifica 24/06/2020 09:02