Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notizie In primo piano

In primo piano

In primo piano
 
old - 2010
 
Archivio 2011
 
Archivio 2012
 
Archivio 2013
 
Archivio 2014
 
Archivio 2015
 
Archivio 2016
 
Archivio 2017
 
Incendio MILLDUE di Riese Pio X (TV). Gli esiti dei controlli ARPAV
Sono disponibili on line gli esiti dei campionamenti effettuati dai tecnici ARPAV nell'area interessata dall'incendio
Aria. Inizio monitoraggi nei comuni di Nove, Trissino e Cavallino Treporti
Le campagne di misura degli inquinanti atmosferici nei Comuni di Nove e di Trissino (VI) sono iniziate ieri. A Nove le misure sono finalizzate al controllo della qualità dell’aria nel territorio comunale. A Trissino la campagna è finalizzata al controllo della qualità dell’aria in relazione alle emissioni industriali dell’area della concia. Inizia oggi nel comune di Cavallino Treporti (VE) la campagna di monitoraggio sulla qualità dell’aria prevista dall’attività istituzionale di ARPAV
Meteo e Clima. Anomalie termiche conseguenti all’intenso evento sciroccale dell’ 8-9 gennaio in Veneto
L’intenso evento sciroccale che ha colpito la nostra regione tra lunedì 8 e martedì 9 gennaio 2018, oltre a portare forti precipitazioni sulle aree montane e pedemontane e un significativo rinforzo dei venti dai quadranti meridionali, è stato caratterizzato dal notevole rialzo delle temperature e del conseguente limite delle nevicate
Qualità dell’aria. I monitoraggi ad Alpago (BL), Saonara (PD), Villabartolomea e Peschiera (VR)
Nel comune di Alpago la campagna di monitoraggio della qualità dell’aria parte oggi a Farra. A Villabartolomea e Peschiera del Garda le misure degli inquinanti atmosferici inizieranno domani, sabato 13, mentre a Saonara il 17 gennaio. A conclusione di tutte le campagne previste nell'anno per ogni territorio monitorato, i tecnici ARPAV predisporranno una relazione sulle misure effettuate e sulla qualità dell'aria rilevata
Monitoraggi della qualita’ dell’aria a Noale e a Dolo (VE)
E’ iniziata venerdì 12 gennaio la seconda campagna di monitoraggio della qualità dell’aria delle sei previste per il biennio 2017 – 2018 a Noale, secondo quanto richiesto dall'Amministrazione comunale. La centralina è posizionata in Piazzetta del Grano e per 30 giorni monitorerà il PM10 in continuo. Inizierà oggi, invece, la prima campagna delle due previste nel 2018 a Dolo, dove per cinque settimane una centralina in via Ippocrate misurerà i principali inquinanti atmosferici
Educazione per la sostenibilità: letture e laboratori con le giovani generazioni
Raccontare il mondo ai bambini e insegnare ai più piccoli che il pianeta che abitiamo è la casa non solo nostra ma di almeno 8 milioni di altre specie viventi è l’obiettivo del progetto di educazione ambientale “Raccontiamoci le favole…” di ARPAV, che alterna letture in classe e attività pratiche, tra loro complementari, sui temi ambientali. Il progetto è partito in questi giorni in due scuole a Mirano e a Mira (VE)
Protocollo di intesa tra Provincia di Treviso, ARPAV e Unindustria Treviso per favorire le imprese verso la sostenibilità ambientale
Firmato ieri il protocollo per la definizione e attuazione di un Piano di azione triennale (2018-2020) per favorire la competitività d’impresa nella sostenibilità ambientale ed energetica. Nel rispetto delle reciproche competenze, il Protocollo mira a individuare modalità, comportamenti, sedi di confronto e strumenti operativi condivisi che favoriscano l’adempimento delle procedure e un conseguente miglioramento della competitività delle imprese trevigiane nella sostenibilità ambientale ed energetica
A un anno da Rigopiano, una riflessione sulla montagna veneta e sui pareri espressi da ARPAV a Malga Ciapela - Marmolada
Il Servizio neve e valanghe ARPAV di Arabba (BL) è specializzato in meteorologia alpina e glaciologia e supporta la Protezione civile sul rischio neve e valanghe. Vi lavorano da 35 anni tecnici con grande conoscenza della montagna che l’anno scorso, proprio in questo periodo, sono stati chiamati a operare nell’emergenza dell’Abruzzo, anche nel sito di Rigopiano...
Inquinamento. A Longarone (BL) un mezzo mobile ARPAV per due mesi
Verrà attivata domani la campagna di monitoraggio della qualità dell'aria con durata di circa 60 giorni nel comune di Longarone in località Codissago. Finalità della campagna è il monitoraggio della qualità dell’aria in una zona residenziale del comune
Fieragricola 2018
Alla prossima Fieragricola a Verona, dal 31 gennaio al 3 febbraio 2018, Regione del Veneto, ARPAV, AVEPA e Veneto Agricoltura presenteranno in un unico stand le attività e i servizi per il comparto agricolo, forestale e agroalimentare. Saranno proposti tre eventi informativi, dedicati a precision farming nelle colture erbacee, biodiversità e sistemi ARPAV
Il meteo per i campionati studenteschi del Veneto
Il 21 febbraio prossimo avrà luogo a Falcade (BL), sulla Pista Pietro Scola, la fase regionale dei Campionati Studenteschi di Sci Nordico per la scuola Secondaria di I e II Grado organizzati dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto. Nella stessa giornata, sulle piste di sci alpino di Alleghe avranno luogo le gare di Sci Alpino (Slalom Gigante) e Snowboard. Per garantire sicurezza e la buona riuscita della manifestazione ARPA Veneto con l’Ufficio di Meteorologia Alpina del Centro di Arabba, garantirà le previsioni meteorologiche.
ARPAVinforma febbraio 2018
E' disponibile il nuovo numero del notiziario ARPAV, con un focus dedicato alle microplastiche. ARPAVinforma è un contenitore informativo che spazia dalle notizie dedicate alle nostre attività sul territorio ad informazioni su iniziative di sostenibilità, fino ai flash di notizie ambientali dall’Italia, dall’Europa e dal mondo
Incendio azienda Nuova Amit di Rovigo. L'intervento di ARPAV
A seguito della richiesta di intervento del comando dei Vigili del Fuoco di Rovigo, pervenuta nella notte del 19 febbraio alle ore 1,30, la squadra di pronta disponibilità del Dipartimento ARPAV di Rovigo è intervenuta per le verifiche ambientali relative ad un incendio di cumuli di rifiuti presso la ditta Nuova Amit di Rovigo, l'incendio era ancora in corso al momento dell’intervento. Sul posto sono stati effettuati rilievi speditivi mediante strumentazione portatile che non hanno rilevato particolari criticità ambientali.
In arrivo in Veneto ondata di freddo dalla Siberia.Temperature molto basse ma solo qualche fiocco di neve in pianura domenica
Per la meteorologia il primo marzo inizia la primavera ma quest’anno l’inverno sembra non volerle cedere il passo. I modelli previsionali infatti confermano l’arrivo, dal fine settimana, del grande freddo siberiano su gran parte dell’Europa centro-settentrionale. Anche l’Italia settentrionale, e quindi il Veneto, saranno interessati dal margine meridionale dell’intenso ed esteso nucleo di aria gelida di origine artica che irromperà da est a partire dalle regioni più orientali del continente nel corso del week-end.
IN.F.E.A. News febbraio 2018
Torna IN.F.E.A. News, il foglio informativo della Rete Regionale di Educazione Ambientale del Veneto, nel quale sono riportati fatti, notizie, eventi ed iniziative di Educazione Ambientale del territorio veneto, nazionale ed internazionale.
Dipendente ARPAV licenziato per falsa attestazione della presenza in servizio dovrà risarcire anche il danno all'immagine
Timbrava il cartellino ed usciva dall'ufficio per andare a fare la spesa o svolgere altre attività personali, utilizzando spesso gli automezzi dell’Agenzia. I mass media avevano dato grande eco al caso del dipendente della sede ARPAV di San Donà di Piave (VE) su cui ARPAV avviò un procedimento disciplinare e la Procura della Repubblica aprì un’indagine con pedinamento dal 2014 al 2015. Di conseguenza il dipendente fu sospeso dal servizio nel 2016 e licenziato un anno fa.
Posta elettronica ARPAV - Interruzione del servizio
Da venerdì 2 marzo la posta elettronica ARPAV, sia in ingresso che in uscita, non è funzionante per un guasto tecnico. Il riavvio del servizio è previsto nella serata di oggi 5 marzo.
SITO INTERNET ARPAV - INTERRUZIONE DI TUTTI I SERVIZI
Dalle 10.30 di domani 7 marzo, per un intervento di manutenzione straordinaria, tutti i servizi informatici e informativi di ARPAV, sito internet, bollettini e telefoni, non saranno disponibili. Il riavvio è previsto entro la serata.
Meteo e Clima. Ondata di freddo in Veneto
Il grande freddo di questi giorni rappresenta una delle ondate di gelo più significative degli ultimi 25 anni, per il Veneto e soprattutto per la montagna analizzando l’intera stagione invernale. Giovedì in arrivo anche la neve in pianura.
Qualità dell'aria. On line i risultati della campagna a Pederobba (TV)
Sono on line gli esiti del monitoraggio della qualità dell’aria effettuato nel 2017 in base alla convenzione sottoscritta con l'amministrazione comunale. I valori registrati per le polveri respirabili (PM2.5) garantiscono per l’anno 2017 il rispetto del valore limite di 25 µg/m3. La concentrazione media annuale per questo parametro è risultata inferiore al valore rilevato nello stesso periodo presso le stazioni della rete ARPAV presenti nel territorio provinciale di Treviso
Qualità dell'aria. Campagna di monitoraggio a Verona
La campagna nel comune di Verona ha avuto inizio il 21 febbraio ed avrà una durata complessiva di 60 giorni. I mezzi mobili ARPAV sono stati posizionati nella zona Sud di Verona, in cui insiste il polo fieristico veronese. Gli abitanti del quartiere in cui è in corso il monitoraggio sono stati coinvolti nel progetto europeo “Looper - Learning Loops in the Public Realm”, che prevede la collaborazione attiva degli abitanti sia nell’individuazione dei punti di monitoraggio, sia nella discussione dei risultati delle campagne
Odori segnalati dai cittadini a Trebaseleghe (PD). I controlli di ARPAV
ARPAV, in seguito alle segnalazioni di cittadini per odori fastidiosi provenienti dalla zona Industriale di Trebaseleghe, nell’ottobre del 2017 ha effettuato una campagna di monitoraggio della qualità dell’aria per la ricerca delle sostanze organiche volatili, comprese le aldeidi. L’attività è durata 4 settimane, ed i risultati, trasmessi alla Provincia di Padova e al Comune di Trebaseleghe, hanno dimostrato che le sostanze erano al di sotto del limite di rilevabilità o di poco superiori
ARPAV sedi di Padova – Problemi linea telefonica
Da stamattina 12 marzo, a causa di un guasto dell'operatore di telecomunicazioni, la Direzione Generale ARPAV, il Dipartimento Provinciale di Padova, le sedi via Rezzonico e via Bixio non sono raggiungibili telefonicamente. Il riavvio è previsto entro domani 13 marzo.
Nel weekend passato due interventi in pronta disponibilità dei tecnici ARPAV per inquinamento in corsi d'acqua della Provincia di Venezia
Due interventi dei tecnici ARPAV nella provincia di Venezia nel weekend per segnalazioni di inquinamento in corsi d'acqua.
Presentazione Rapporto Ambiente di Sistema e Annuario dei dati ambientali
A un anno dall’entrata in vigore della legge istitutiva del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente, l'evento di presentazione dei due documenti testimonia la crescente ed efficace collaborazione tra le diverse componenti del SNPA sul tema dell’informazione ambientale. L’Annuario dei dati ambientali di ISPRA e il Rapporto Ambiente, espressione del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente, insieme rappresentano la fonte ufficiale più completa, attendibile e ragionata dell’informazione ambientale intertematica nel nostro Paese
Inizio monitoraggio qualità dell'aria a Trichiana (BL)
Da oggi è operativa la centralina mobile ARPAV per il monitoraggio della qualità dell’aria nel comune di Trichiana. Il mezzo, posizionato in via Luigi Bernard presso le scuole elementari, ha il compito di monitorare la qualità dell’aria in zona residenziale raccogliendo i dati sui principali inquinanti
Elenco nazionale Tecnici Competenti in Acustica: aggiornamento modalità per l'iscrizione
Il Decreto legislativo 17 febbraio 2017, n. 42, istituisce, a partire dal 19 aprile, l’Elenco nazionale dei Tecnici Competenti in Acustica presso il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e aggiorna la disciplina in materia di inquinamento acustico. Sono aggiornate le modalità operative per l’iscrizione.
Sversamento a Salara (RO). L'intervento di ARPAV
A seguito della richiesta di intervento del comando dei Vigili del Fuoco di Rovigo pervenuta alle ore 12 di venerdì 16 marzo, il personale del Dipartimento ARPAV di Rovigo è prontamente intervenuto per le verifiche ambientali relative ad un rovesciamento sulla sede stradale di un autocisterna che trasportava acetone a causa di un incidente stradale.
Meteo e Clima. Ritorno del freddo e della neve anche in pianura
La primavera fatica ad arrivare quest’anno, questa mattina si è rivista la neve su buona parte della pianura veneta, la seconda volta in questo mese dopo l’episodio del 1° marzo.
L'Italia degli estremi. On line il Rapporto Ambiente - SNPA
Precipitazioni intense e perdurante siccità, generale miglioramento della qualità dell’aria per la diminuzione dei principali inquinanti e al contempo criticità sullo stato del particolato atmosferico (PM10), diminuzione delle emissioni delle autovetture grazie alle nuove immatricolazioni ma situazione opposta per il particolato allo scarico. E ancora rifiuti urbani, inquinamento acustico negli agglomerati urbani, consumo di suolo, pesticidi… Questi e molti altri, sono i temi contenuti nel Rapporto Ambiente del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA) a un anno dall’entrata in vigore della Legge 132/2016.
On line i risultati della campagna aria a Belluno
Sono disponibili nel sito internet di ARPAV gli esiti del monitoraggio della qualità dell’aria effettuato nel comune di Belluno via Lazzarini in due periodi: dal 14 aprile al 18 giugno e dal 6 settembre a 7 novembre 2017. Le polveri PM10, il benzo(a)pirene e il benzene, principale parametro oggetto dell’indagine, hanno ampiamente rispettato i limiti di legge, così come anche anidride solforosa, monossido di carbonio, biossido d’azoto e ozono.
Cambiamenti climatici in Veneto. ARPAV presenta uno studio in occasione della Giornata mondiale della meteorologia
Aumento delle temperature, temporali estremi, inondazioni e siccità… Il clima cambia anche in Veneto? ARPAV pubblica uno studio analizzando gli anni dal 1993 al 2017.
Monitoraggio PFAS nelle acque superficiali del Veneto nel periodo 2013-2017
E’ disponibile on line il rapporto contenente i risultati dell’attività di monitoraggio e di analisi delle sostanze perfluoroalchiliche, nelle acque superficiali interne (fiumi e laghi) del Veneto, relative al periodo 2013-2017 in cui sono stati controllati 175 siti con frequenza di campionamento variabile (annuale, trimestrale, mensile e bisettimanale).
Incendio ditta Ovag di Refrontolo (TV) - L'intervento di ARPAV
A seguito della richiesta di intervento del comando dei Vigili del Fuoco di Treviso, pervenuta nella serata del 25 marzo alle ore 21.30, la squadra di pronta disponibilità del Dipartimento ARPAV di Treviso è intervenuta per le verifiche ambientali relative all'incendio della ditta Ovag Italia Srl di Refrontolo. Nella mattinata odierna l’incendio risulta in fase di spegnimento e continuano le operazioni di smassamento e messa in sicurezza del sito; i tecnici ARPAV proseguono le attività di verifica. I risultati analitici saranno comunicati appena disponibili.
Qualità dell'aria. Controlli a Carbonera (TV)
Inizia oggi la campagna di rilevazione degli inquinanti atmosferici con durata complessiva di 40 giorni nel comune di Carbonera (TV) con centralina mobile posizionata in via 1° Maggio, presso la scuola primaria
Incendio ditta OVAG di Refrontolo (TV). On line i risultati delle analisi aria
Sono disponibili i risultati dei campionamenti aria che i tecnici ARPAV hanno effettuato ieri tramite canister in due punti sottovento all'incendio, a 250 metri, in zona industriale, e a 1,5 km, in corrispondenza del parcheggio della zona commerciale di San Giuseppe di Crevada, in comune di Susegana.
Progetto LIFE PREPAIR: si è svolto a Trento il meeting di progetto
Il progetto LIFE PREPAIR (Po Regions Engaged to Policies of AIR) ha l'obiettivo di realizzare azioni coordinate ed integrate per il miglioramento della qualità dell'aria nel territorio che comprende il Bacino Padano e la Slovenia, grazie al coinvolgimento di 18 partner. Durante il meeting, che si è tenuto a Trento il 14 – 15 marzo, si sono svolti gli incontri tematici di confronto sullo stato di avanzamento delle azioni relativamente ai temi affrontati nel progetto, Agricoltura, Biomassa, Energia e Trasporti
REMEDIO entra in classe!
Nel mese di febbraio sono entrate nel vivo le azioni di educazione ambientale del Progetto europeo REMEDIO INTERREG MED di cui ARPAV è Lead partner. Per REMEDIO, l’Ufficio Educazione Ambientale dell’Agenzia ha progettato una serie di attività per il coinvolgimento delle scuole e degli studenti che vivono l’area urbanizzata ad alto traffico, anche chiamata Strada Ovest, di viale della Repubblica, che si estende, per circa 5 chilometri, tra Treviso e Villorba.
Rientro sulla Terra della stazione spaziale cinese Tiangong 1
La stazione spaziale Tiangong 1 è il primo modulo sperimentale cinese lanciato nel 2011 dal centro spaziale di Jiuquan nel deserto di Gobi. Da marzo 2016 Tiangong 1 ha iniziato un lento ritorno sulla Terra. Il rientro in atmosfera è stato stimato per il 1° aprile 2018 alle ore 10:25 UTC. In relazione alla massima latitudine nord della possibile fascia di ricaduta teorica della stazione spaziale, il Veneto non sarà interessato dall'evento
ARPAVinforma marzo 2018
E' disponibile il nuovo numero del notiziario ARPAV, con un focus dedicato alle previsioni del tempo. ARPAVinforma è un contenitore informativo che spazia dalle notizie dedicate alle nostre attività sul territorio ad informazioni su iniziative di sostenibilità, fino ai flash di notizie ambientali dall’Italia, dall’Europa e dal mondo
L’impatto ambientale delle acciaierie sulla qualità dell’aria
Il progetto è stato condotto da ARPA Valle d’Aosta, ARPA Umbria e ARPA Veneto con l’obiettivo di valutare l’impatto ambientale sull'inquinamento atmosferico provocato dalle emissioni degli stabilimenti di produzione dell’acciaio localizzati nelle città di Aosta, Terni e Vicenza.
Incendio ditta OVAG di Refrontolo (TV). I risultati sui microinquinanti organici
Sono online i risultati delle analisi sui microinquinanti organici dell'incendio verificatosi alla OVAG di Refrontolo in provincia di Treviso
Pollini e spore fungine in provincia di Belluno. On line la relazione tecnica sul monitoraggio aerobiologico effettuato nel 2017
Il documento presenta l’andamento delle concentrazioni dei pollini e delle spore fungine allergenici più importanti, rilevati nelle due stazioni di monitoraggio di Belluno e Feltre nel corso del 2017.
Meteo e Clima. Fine marzo con delle piogge, miglioramento per Pasqua e Pasquetta
Negli ultimi giorni di marzo il tempo sarà ancora variabile e a tratti perturbato, con delle fasi di precipitazione, ma per le giornate di Pasqua e Pasquetta è previsto un miglioramento. Tenuto conto che questo periodo dell’anno è caratterizzato da un notevole variabilità, si consiglia in ogni caso di seguire gli aggiornamenti previsionali dei prossimi giorni.
7 settimane di controllo aria a Torri di Quartesolo (VI)
Inizia domani la campagna di rilevazione degli inquinanti atmosferici con una durata complessiva di 7 settimane nel comune di Torri di Quartesolo (VI) con centralina mobile posizionata in via Roma. Si tratta della prima campagna per l’anno corrente.
Piazzola sul Brenta (PD). Accertamenti su temperature anomale in un corso d'acqua
A seguito della segnalazione pervenuta la notte dello scorso sabato 31 marzo da parte del Presidente del Comitato PiazzolAmbiente sulla presenza di "acque calde" nel fossato consortile a nord della ditta SIR SpA di via S. Silvestro a Piazzola Sul Brenta (PD), sono stati effettuati accertamenti da parte di personale tecnico ARPAV in collaborazione con personale dell'Ufficio Ambiente del Comune e del Consorzio di Bonifica Brenta.
Cinque settimane di controllo qualità dell'aria a San Donà di Piave (VE)
Inizia domani la campagna di rilevazione degli inquinanti atmosferici, che avrà una durata complessiva di 5 settimane, nel comune di San Donà di Piave (VE) con centralina mobile posizionata in via Jesolo di fronte al civico 31. Finalità della campagna, richiesta dall'Amministrazione Comunale, è la verifica della qualità dell'aria nel centro urbano di San Donà al fine di accertare il rispetto dei limiti di legge previsti dal D.Lgs. n.155/2010 dopo le recenti modifiche apportate alla viabilità comunale.
Conti in ordine e investimenti tecnologici triplicati. Il bilancio 2018 inaugura una nuova stagione per ARPAV
ARPAV ha iniziato il 2018 con slancio. Il merito va ai conti in ordine e ad un bilancio economico preventivo approvato, per la prima volta dal 2011, entro il 2017. Ciò ha consentito di non ricorrere al Bilancio Provvisorio e dare immediata operatività, a tutta l’agenzia.
Monitoraggio aria. Due centraline mobili a Trebaseleghe (PD)
I mezzi, rispettivamente posizionati nel parcheggio di via Fermi vicino alla scuola “G. Ponti” e in via Magellano, misureranno le concentrazioni in aria dei seguenti parametri: biossido di zolfo e acido solfidrico, ossidi di azoto, monossido di carbonio, ozono, polveri sottili, Idrocarburi Policiclici Aromatici, benzene e metalli.
INTERREG CIRCE2020: a Budapest il quarto meeting di progetto
Il progetto CIRCE2020 ha l’obiettivo di favorire la transizione verso un modello di economia circolare, attraverso la realizzazione di cinque esperienze pilota nelle aree interessate dal progetto. La prima parte del meeting, che si è tenuto dal 20 al 22 marzo a Budapest (Ungheria), è stata dedicata allo scambio di buone pratiche sul tema presentate da esperti esterni al progetto. Nella seconda parte sono state poste le basi per l’avvio delle esperienze pilota, con la presentazione dell’approccio metodologico da utilizzare
Tecnici Competenti in Acustica già iscritti nell’elenco regionale: scade il 18 aprile il termine per l’iscrizione all’elenco nazionale
Entro il 18 aprile 2018 i Tecnici Competenti in Acustica, già inseriti nell’elenco della Regione Veneto, per continuare ad esercitare la pratica professionale devono iscriversi all’elenco nazionale istituito presso il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
Incendio azienda SEV di Povegliano Veronese. Pubblicati i primi rapporti di prova
A seguito dell’incendio avvenuto ieri presso l’azienda SEV di Povegliano Veronese, i tecnici ARPAV del Dipartimento di Verona sono intervenuti eseguendo campionamenti dell'aria mediante canister nei punti di possibile ricaduta dei fumi. Inoltre, si è provveduto ad effettuare prelievi tramite campionatore ad alto volume per la ricerca dei microinquinanti organici. Sono ora disponibili i rapporti di prova relativi ai primi canister effettuati nel centro abitato del comune e in punti periferici dello stesso, individuati come significativi per le ricadute dei fumi
Longarone (BL). Segnalazione di fumi in localita' Fortogna
Ieri ARPAV è stata allertata da cittadini residenti a Longarone in località Fortogna a causa di fumi emessi da uno dei camini della ditta Metalba. L’intervento dei tecnici ARPAV
Loreggia (PD). Presenza di idrocarburi nel corso d’acqua Muson dei Sassi
I tecnici ARPAV del Dipartimento di Padova sono intervenuti ieri pomeriggio, allertati dai Vigili del Fuoco di Padova, a seguito della segnalazione di un cittadino sulla presenza di idrocarburi nel corso d’acqua Muson dei Sassi in comune di Loreggia
A Treviso il primo meeting 2018 del progetto IMPEL "Landfill & Circular Economy"
L'evento si svolgerà il 19 e 20 aprile presso il Dipartimento ARPAV di Treviso congiuntamente al progetto europeo "Make it work". Esperti di diversi paesi europei si confronteranno sull'inserimento, negli ordinamenti nazionali, dei principi della direttiva europea sui rifiuti in tema di End of Waste, evidenziando le criticità e necessità per una promozione efficace dell'economia circolare
Incendio azienda SEV di Povegliano Veronese. Aggiornamenti
Tutti gli aggiornamenti sulle analisi effettuate dai tecnici ARPAV sono consultabili nella sezione Comunicati stampa dell'Agenzia
Meteo e Clima. Anomalia termica di metà aprile
Dopo un inizio primavera caratterizzato da un mese di marzo piuttosto freddo, piovoso e con alcuni episodi di neve anche in pianura, aprile si sta dimostrando un po’ più mite, con temperature che in particolare dal giorno 13 si stanno mantenendo sopra la media, anche di molto a partire da lunedì 16
Incendio impianto SE.FI Ambiente a San Dona' di Piave
La scorsa notte i tecnici ARPAV del Dipartimento Provinciale di Venezia sono intervenuti, su chiamata dei Vigili del Fuoco, per un incendio verificatosi presso l'impianto di gestione di rifiuti speciali SE.FI Ambiente. Campioni di aria ambiente sono stati prelevati nelle vicinanze dell'impianto e a valle presso Caposile, sulla base delle condizioni meteo.
Attenti alle truffe: come riconoscere il personale ARPAV
Sono stati segnalati casi di truffatori che si presentano come ispettori ARPAV per entrare nelle abitazioni private e commettere atti illeciti. Il personale ARPAV, che è autorizzato ad effettuare controlli presso le aziende o il domicilio di privati cittadini per verificare il rispetto della normativa ambientale, è riconoscibile grazie al tesserino di identificazione e, di norma, abbigliamento e vettura con loghi aziendali
Alano di Piave (BL). Inizia oggi la campagna di monitoraggio della qualità dell’aria
La centralina mobile ARPAV, posizionata presso la palestra comunale, per due mesi rileverà i principali inquinanti atmosferici in una zona residenziale del comune.
Meteo e Clima. Aprile 2018 tra i più caldi degli ultimi 25 anni
Il secondo mese della primavera meteorologica si è concluso, risultando mediamente molto più caldo della norma su tutto il territorio regionale e con una piovosità intorno o leggermente superiore alla media sulle zone montane della regione, nettamente inferiore invece in pianura
Monitoraggio preliminare dei suoli del territorio tra Este e Monselice interessato dalla presenza di cementifici
E' disponibile on line la relazione che descrive il monitoraggio preliminare effettuato tra la fine del 2017 e i primi mesi del 2018 nel territorio tra Este e Monselice, illustrando i metodi di indagine utilizzati e i risultati ottenuti
Pubblicata la Relazione Regionale sulla qualità dell’aria 2017
Il rapporto ARPAV illustra lo stato della qualità dell’aria a livello regionale utilizzando il confronto con gli anni precedenti. Tutti i dati raccolti nel corso del 2017 dalla rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria, sono presentati nel documento attraverso sintesi ed elaborazioni grafiche.
Ambiente e ragazzi. Prevale il "prendersi cura dei luoghi più vicini"
Giovedì 10 maggio all'Itis Marconi di Padova, la premiazione del quarto concorso sull'educazione ambientale "Quale Idea".
Ribaltamento autobotte a Boscon (BL). L'intervento di ARPAV
Oggi, 10 maggio, alle ore 13 personale di ARPAV è stato allertato dai Vigili del Fuoco di Belluno per il ribaltamento di una autobotte che trasportava un rifiuto liquido classificato pericoloso proveniente probabilmente da attività di produzione di occhiali
Monitoraggio qualità dell’aria. Una centralina mobile a Tarzo (TV)
E’ iniziata oggi la campagna di monitoraggio nell’area del comune di Tarzo; si tratta della prima campagna, relativa alla stagione estiva, svolta in quel territorio
Pubblicato il rapporto sul monitoraggio della qualità dell’aria nella provincia di Treviso – anno 2017
I risultati del monitoraggio della qualità dell’aria, realizzato da ARPAV tramite le stazioni fisse presenti nel territorio provinciale, sono disponibili nel sito internet dell'Agenzia. Tutti i dati raccolti nel corso del 2017 sono presentati attraverso sintesi ed elaborazioni grafiche. Il report illustra lo stato della qualità dell’aria a livello provinciale utilizzando il confronto con gli anni precedenti.
Concorso QUALe idEA! I bambini e i ragazzi che si “prendono cura dell’ambiente” premiati a Padova
ll concorso, indetto da ARPAV e Regione del Veneto in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, ha promosso la realizzazione di progetti di educazione ambientale nelle scuole del Veneto. All’evento hanno partecipato le 16 scuole selezionate per la premiazione insieme alla dirigente scolastica dell’Istituto Marconi Filippa Renna, l’Assessore all’ambiente della Regione del Veneto Giampaolo Bottacin, il Direttore Generale ARPAV Nicola Dell’Acqua e il dirigente delegato dell’Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Alberto Cesco Frare
Qualità dell’aria nel Bacino Padano. Le regioni e province partner di PREPAIR approvano il protocollo di monitoraggio comune
Il protocollo prevede una struttura comune di responsabilità, scadenze e indicatori di monitoraggio, e l’utilizzo da parte di regioni e province di una piattaforma web che permetterà di rendicontare le azioni e monitorarne lo stato di attuazione. L’adozione di un linguaggio comune di classificazione permetterà di valutare e comunicare i risultati conseguiti a livello di Bacino Padano, e non più di singola regione o provincia, in termini di impatti concreti sul territorio e di riduzione di emissioni inquinanti
Bagnoli di Sopra (PD). Avvio campagna di monitoraggio qualità dell’aria
Il 9 maggio ha avuto inizio la rilevazione dei principali inquinanti atmosferici nel territorio comunale di Bagnoli di Sopra. Il mezzo mobile ARPAV, posizionato in piazza Unità d’Italia, misurerà biossido di zolfo, biossidi di azoto, monossido di carbonio, ozono, PM10, Idrocarburi Policiclici Aromatici
CIRCE2020 – Situazioni di Economia Circolare nella filiera del cibo. Workshop a Ravenna
L’evento, organizzato da ARPAV, ETRA e CIC, si svolgerà il 17 maggio prossimo all’interno della manifestazione Fare i conti con l’ambiente – Ravenna 2018. Prevenzione dello spreco alimentare e recupero dello scarto organico saranno i temi affrontati nel workshop
Incendio al colorificio Feroni di Oppeano (VR). L'intervento di ARPAV
Nel primo pomeriggio di oggi il personale del Dipartimento Provinciale di Verona è intervenuto nell'evento occorso al colorificio Feroni in via Quaiotto. L'incendio ha interessato il deposito dei prodotti finiti
Si è conclusa positivamente la visita di ACCREDIA ai laboratori ARPAV
I laboratori ARPAV svolgono attività di misura, in particolare analisi chimiche, biologiche, microbiologiche e fisiche, su campioni di natura ambientale e sanitaria. Il personale esperto dei laboratori esegue le attività garantendo adeguati standard di qualità, utilizzando idonei strumenti, attrezzature e materiali
Dal 15 maggio al via la stagione balneare 2018. La classificazione e i risultati del primo monitoraggio
In Veneto la stagione balneare va dal 15 maggio al 15 settembre. In tale periodo ARPAV effettua controlli con cadenza mensile, intensificandoli in caso di situazioni anomale. I parametri ambientali rilevati sono: temperatura dell’aria, dell’ acqua, vento corrente. Inoltre si analizzano gli indicatori di contaminazione fecale legata agli apporti dei reflui urbani cioè Escherichia coli e Enterococchi intestinali. I controlli per il 2018 saranno effettuati su 174 acque di balneazione distribuite su 8 corpi idrici
Incendio azienda Feroni di Oppeano (VR). Aggiornamenti
ARPAV ha comunicato ai sindaci dei comuni interessati e all’Ulss 9 i risultati delle analisi effettuate ieri durante l’incendio all’azienda Feroni
Infogarda ed altri laghi. On line il primo bollettino per la stagione 2018
La qualità delle acque del lago di Garda e la balneabilità dei laghi della nostra regione sono presentate sinteticamente nel bollettino emesso da maggio a settembre con cadenza mensile. Il Dipartimento Provinciale di Verona, in collaborazione con l’Osservatorio Acque Interne e l’Osservatorio Acque Marine e Lagunari, redigono i bollettini sulla base dei rilievi effettuati durante le campagne di monitoraggio
Montagna veneta.Temperature minime inferiori alla norma
La scorsa notte le temperature minime registrate sono risultate di 1- 4°C inferiori alla norma. Da sottolineare le minime piuttosto basse di Asiago (-0.5°C) e di Cortina (0.6°C), entrambe 4°C inferiori alle medie del periodo, con brinate notturne
Incendio ditta Feroni di Oppeano (VR) del 14/05/2018 - Aggiornamento
E’ disponibile nel sito dell’Agenzia il Rapporto di Prova n. 620455 del 18/5/2018 relativo al campione di aria prelevato tramite campionatore ad alto flusso per la ricerca di microinquinanti nell'immediatezza dell’evento presso le prime abitazioni del centro abitato di Oppeano, via Quaiotto 15. Gli esiti del RdP hanno evidenziato valori significativi di Diossine e Policlorobifenili e valori elevati di Idrocarburi Policiclici Aromatici. Le concentrazioni sono confrontabili a quelle rilevate in analoghi eventi di incendi di siti industriali.
Qualità dell’aria. Inizio campagna di monitoraggio a Trissino (VI)
Un mezzo mobile ARPAV per la rilevazione degli inquinanti atmosferici dal 18 maggio è stato posizionato in via della ferrovia a Trissino
Economia circolare e Settimana verde europea 2018
L’approvazione del pacchetto sull’economia circolare da parte del Consiglio europeo nelle giornate dedicate al tema della “città verde” rafforza la valenza di queste azioni in un ottica di sviluppo sostenibile delle nostre città. Nell’ambito della settimana verde europea 2018 (dal 21 al 25 maggio) l’Unione Europea promuove gli sviluppi delle politiche in materia di qualità dell'aria, rumore, natura e biodiversità, gestione dei rifiuti e delle risorse idriche affinchè le città europee possano diventare luoghi migliori in cui vivere e lavorare
Misure della qualità dell'aria a Malo (VI) e a Cavallino Treporti (VE)
Le campagne di monitoraggio per conoscere lo stato della qualità dell'aria nel territorio dei due comuni sono iniziate il 23 maggio. I dettagli dei monitoraggi in corso sono riassunti nei comunicati stampa dedicati
Incendio presso l'impianto De Zuani Ecologia srl a Sant'Angelo di Piove di Sacco. L’intervento di ARPAV
Ieri sera personale tecnico di ARPAV è intervenuto a seguito di un incendio sviluppatosi presso l'impianto De Zuani Ecologia Srl, impianto di messa in riserva e selezione di rifiuti speciali non pericolosi costituiti da imballaggi di carta, cartone e plastica, a Sant'Angelo di Piove di Sacco. La colonna di fumo sprigionata dall’incendio si è diffusa da prima verticalmente e poi in orizzontale verso sud-est interessando marginalmente la zona industriale limitrofa; non sono state interessante abitazioni nelle immediate vicinanze.
30 maggio 2018 – Rischio Industriale: prova sistema di allertamento a Marghera
Il giorno 30 maggio, dalle 11.30 alle 12.30, verrà effettuata una prova del sistema di allertamento della popolazione di Marghera in caso di incidente rilevante di origine industriale. La prova ha lo scopo di verificare il funzionamento dell’impianto sirene e del suo sistema di gestione. Le stesse potranno suonare ripetutamente nel corso dei test
Castelnovo Bariano (RO). Inizio campagna di monitoraggio qualità dell’aria
L'indagine avrà inizio il prossimo 31 maggio con l’obiettivo di verificare l'eventuale contributo inquinante, misurato al suolo, determinato dalla pressione antropica
Pubblicato il rapporto tecnico annuale sulla qualità dell’aria con i risultati dei monitoraggi effettuati presso le stazioni fisse di Belluno, Feltre e Alpago nell’anno 2017
Il documento illustra i risultati delle rilevazioni dei parametri monitorati in aria ambiente nelle stazioni fisse della provincia di Belluno, in riferimento ai valori limite e ai valori obiettivo vigenti. Le elaborazioni dei dati comprendono una valutazione poliennale del trend dei parametri monitorati in ciascuna stazione storica e un’analisi comparativa tra i risultati delle diverse stazioni. In generale il 2017 ha fatto registrare valori di inquinamento dell’aria paragonabili a quelli medi degli anni precedenti.
Giornata mondiale dell'Ambiente 2018
BATTERE L’INQUINAMENTO DELLA PLASTICA è il tema scelto dall’UNEP per la Giornata Mondiale dell’Ambiente 2018, che si svolgerà domani 5 giugno. “L’inquinamento da plastica sta emergendo come una delle più serie minacce agli ecosistemi oceanici”, la plastica infatti può permanere nelle profondità marine per migliaia di anni.
Temporali forti in Veneto lunedì 4 giugno 2018 con raro evento di tromba d'aria su Asiago
Lunedì 4 giugno l'influenza di una circolazione ciclonica sul Mediterraneo occidentale che si è estesa verso l’Italia centro-settentrionale, unita alla presenza di masse d'aria calda e umida sulla regione, determina condizioni di marcata instabilità, con rovesci e temporali sparsi specie sulla pianura sud-occidentale e sulle zone montane.
Rapporto risorsa idrica: le poggie del mese di maggio
In Veneto si sono registrate precipitazioni tutti i giorni del mese, anche se raramente gli eventi hanno interessato l'intero territorio regionale. Complessivamente si registra un +20% di precipitazioni rispetto alla media del periodo 1994 – 2017. Gli eventi giornalieri si sono verificati “a macchia di leopardo”, con distribuzione degli apporti molto variabile sia nello spazio che nel tempo. Le pioggie del mese hanno rafforzato la fase di ricarica della falda iniziata nei mesi precedenti
Arpav Temporali APP, Arpav Temporali Bot e Webapp Temporali: i nuovi servizi di ARPAV dedicati ai temporali
Una nuova APP, disponibile su Google Play e App Store e un BOT su Telegram sono i nuovi servizi di ARPAV che permettono di visualizzare su mappa e ricevere notifiche sui temporali intensi e molto intensi in transito nella regione Veneto, infine la Webapp Temporali permette una efficace visualizzazione delle immagini radar su base geografica.
Qualità dell'aria. Campagne di monitoraggio a Dolo (VE) e Chiampo (VI)
Nel comune di Chiampo la centralina, posizionata in via Arzignano, rileva dati sui principali inquinanti atmosferici dallo scorso 8 giugno; a Dolo la campagna di monitoraggio è iniziata il 5 giugno in via Ippocrate
Progetto SPARE: meeting a Windischgarsten (Austria)
Dal 15 al 17 Maggio 2018 si è tenuto in Austria il quinto meeting dei partner del progetto europeo SPARE il cui obiettivo è raccogliere e perfezionare i migliori approcci e metodologie esistenti relativi alla gestione strategica dei corsi d’acqua e di governo del territorio dell’arco alpino. Nei due giorni di lavori, insieme alle attività di confronto sullo stato di avanzamento del progetto, è stata organizzata un’esperienza sul campo dedicata al fiume Steyr, al suo stato e a quello dei suoi ecosistemi
Azioni sul documento

ultima modifica 16/01/2012 12:02