Vai al contenuto

Revoche Fitosanitari

Servizio di aggiornamento sulle revoche dal commercio dei prodotti fitosanitari


Periodicamente l’Unione Europea dispone la revoca dal commercio di alcune sostanze comunemente usate in ambito fitosanitario.
Conseguentemente, il Ministero della Salute emana dei comunicati che, a partire da una certa data, dispongono il divieto alla commercializzazione e all’utilizzo dei prodotti fitosanitari che contengono tali sostanze (tab.1).
Inoltre, poiché tutte le autorizzazioni alla commercializzazione dei prodotti fitosanitari sono soggette a scadenza, qualora, per alcuni prodotti, le Imprese produttrici non richiedano il rinnovo, il Ministero ne decreta la sospensione dalla distribuzione alla vendita e, conseguentemente, dall’utilizzo. Il decreto ministeriale contiene l'elenco degli agrofarmaci soggetti a revoca (tab.2).
Con l’intento di supportare la scelta degli agrofarmaci nel rispetto delle norme di tutela della salute e dell’ambiente, il servizio proposto da ARPAV fornisce l’elenco delle scadenze delle sostanze attive e/o dei prodotti fitosanitari, evidenziandone la data di revoca dal commercio e l’atto ministeriale di riferimento.

tabella 1

sostanza attiva non rinnovata

scadenza vendita agrofarmaci

comunicato ministeriale

data pubblicazione

fonte dati: EUR-Lex - L' accesso al diritto dell'Unione Europea

tabella 2

Impresa

scadenza vendita alcuni agrofarmaci

atto ministeriale (con elenco agrofarmaci in revoca)

data pubblicazione

UPL Holdings Coöperatief U.A. (G.A.B.A. S.r.l.)

05 gennaio 2023

Dec_MdS_05_01_2023

13 gennaio 2023

ISK BIOSCIENCES Europe N.V. (cyazofamid)

13 gennaio 2023

Com_MdS_13_01_2023

17gennaio 2023

Sulphur Mills Ltd (zolfo)

16 luglio 2024

Dec_MdS_16_01_2023

17gennaio 2023

fonte dati: Ministero della Salute - TrovaNorme

aggiornato al 23 gennaio 2022

Archivio 2021

Archivio 2022

Ultimo aggiornamento

25-01-2023 09:49

Questa pagina ti è stata utile?