Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notizie In primo piano Primo Rally di idrometria: verso un sistema a rete di misura delle portate

Primo Rally di idrometria: verso un sistema a rete di misura delle portate

28/05/2019

Il rally si è svolto il 20 e 21 maggio a Verona, due giorni di confronto improntati allo sviluppo di modalità di monitoraggio delle portate omogenee sul territorio nazionale. All’evento, organizzato da Arpa Veneto e dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale con Arpa Emilia Romagna, Provincia Autonoma di Bolzano e Consorzio di Bonifica Veronese, hanno partecipato tecnici provenienti da tutte le regioni italiane

Il primo giorno è stato dedicato alla presentazione di una panoramica sull’attività di monitoraggio idrometrico, evidenziando le disomogeneità tra le realtà regionali, sia in termini di competenze, spesso in capo a enti diversi, sia in riferimento alle finalità e alle modalità del monitoraggio. Dal confronto è emersa l’esigenza di consolidare l’interscambio di informazioni e di esperienze per agevolare, all’interno del Tavolo Nazionale di Idrologia Operativa e con il coordinamento di ISPRA, l’omogeneizzazione degli standard operativi dei servizi erogati.

rally idrometria

Tecnici e misure

Nella seconda giornata i partecipanti al rally hanno potuto assistere ad un vero e proprio laboratorio idrometrico in campo, con l’impiego di alcune tra le più evolute metodologie e strumenti per la misura delle portate fluviali: profilatori di velocità e correntometri acustici ad ultrasuoni, velocimetro magneto-induttivo, traccianti chimici, droni radiocomandati a supporto delle misure.
A Sega di Cavaion Veronese i tecnici di Arpa Veneto, Arpa Emilia Romagna, Provincia autonoma di Bolzano e Arpa Lombardia, hanno eseguito misure di portata in contesti idrologici diversi: dal fiume al canale irriguo artificiale, fino al torrente di piccole dimensioni in condizioni di magra. Un importante momento di confronto operativo e di approfondimento tecnico su problematiche comuni, conclusosi con alcune proposte, tra cui lo sviluppo congiunto di linee guida per l’esecuzione di misure di portata e la programmazione di un evento formativo dedicato al calcolo dell’incertezza per le misure di portata eseguite con profilatori acustici.

Azioni sul documento

ultima modifica 28/05/2019 08:28