Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notizie In primo piano Sistemi di difesa dalle valanghe: check dei tecnici Arpav nel comprensorio sciistico di Malga Ciapela-Marmolada

Sistemi di difesa dalle valanghe: check dei tecnici Arpav nel comprensorio sciistico di Malga Ciapela-Marmolada

23/10/2020

Si è svolta ieri la verifica funzionale dei sistemi di difesa dalle valanghe che interessano la zona della sciovia “Arei2” e del campo scuola a Rocca Pietore (BL). I tecnici Arpav del Centro Valanghe di Arabba hanno verificato gli interventi realizzati per la messa in sicurezza da pericolo valanghe delle aree degli impianti sciistici di Malga Ciapela, nel rispetto della normativa prevista per la realizzazione di comprensori sciistici che attribuisce all'Agenzia questo compito.

Le opere sottoposte a verifica consistono in un vallo con terrapieno in terre armate della lunghezza di 180 metri e un’altezza di 7 metri e in cinque esploditori tipo O’BellX per il distacco artificiale delle masse nevose instabili. Gli O’BellX, posizionati nelle zone di possibile distacco delle valanghe, vengono gestiti a distanza e in sicurezza. La deflagrazione avviene per innesco elettrico radiocomandato di una carica gassosa di idrogeno e ossigeno.
Le procedure operative della sicurezza dalle valanghe sono contenute in specifici allegati progettuali, approvati dagli organi amministrativi di competenza, che contengono le fasi operative, i parametri nivologoci di intervento e i nominativi del personale specializzato che opera per la messa in sicurezza. L'attivazione degli O’BellX generalmente si basa sul raggiungimento di valori soglia di neve fresca.

Azioni sul documento

ultima modifica 23/10/2020 13:11