Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notizie In primo piano Risorsa idrica: in Veneto da ottobre a maggio quaranta per cento di piogge in meno

Risorsa idrica: in Veneto da ottobre a maggio quaranta per cento di piogge in meno

07/06/2022

In maggio sono caduti mediamente 64 mm di precipitazione, -46% rispetto alla media del periodo 1994-2021. Considerando la serie storica dal 1994 questo è il quarto maggio più scarso dopo il 1997, il 2003 e il 2009. Dall’inizio dell’anno idrologico, primo ottobre, sono caduti in Veneto mediamente 440 mm di precipitazioni, -40% rispetto alla media del periodo 1994-2021. E’ il valore più basso registrato da ottobre a maggio nel periodo di riferimento considerato.

Riserve nivali. Nel mese sono caduti 70-80 cm di neve fresca oltre i 2500 m di quota e 20-40 cm a 2200 m nelle Dolomiti centro settentrionali. Per la neve il deficit finale dell’inverno è di -40% a 2200 m nelle Dolomiti e -50% nelle Prealpi a 1600 m.
Falda. Maggio non ha avuto precipitazioni significative ai fini della ricarica della falda: l’aumento delle portate nei principali fiumi ha contribuito a fermare gli abbassamenti della falda ma continua a permanere una generale situazione di scarsità della risorsa idrica.

Azioni sul documento

ultima modifica 07/06/2022 16:14