Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notizie In primo piano Qualità delle acque a supporto degli usi irrigui. Biennio 2018-2019. 241 stazioni controllate per valutare l’idoneità delle acque

Qualità delle acque a supporto degli usi irrigui. Biennio 2018-2019. 241 stazioni controllate per valutare l’idoneità delle acque

27/07/2020

Come si valuta l’idoneità di un corso d’acqua all’uso irriguo? Il parametro Escherichia coli è l’indicatore individuato per valutare l’idoneità microbiologica all’uso irriguo dei corsi d’acqua. Cinque sono le classi individuate, dalle acque utilizzabili senza restrizioni a quelle non direttamente utilizzabili. Il rapporto “Qualità delle acque a supporto degli usi irrigui. Biennio 2018-2019” propone la classificazione per 241 tratti dei corsi d’acqua principali del Veneto connessi all’uso irriguo. I tratti fluviali vengono classificati sulla base della concentrazione media riferita al periodo di monitoraggio 2018-2019. Nel biennio il 40% sono tratti con acqua che può essere utilizzata senza restrizioni. Nessun tratto ricade nella classe peggiore per la quale si sconsiglia l’uso ai fini irrigui

Azioni sul documento

ultima modifica 27/07/2020 14:24